Consiglio: i criteri per i Mondiali Juniores

  • Italia

L’assegnazione del Mondiale di marcia a Roma, formalmente avvenuta il 7 gennaio scorso, è stato l’argomento principale del discorso di apertura del presidente federale Alfio Giomi in occasione dell’odierna riunione di Consiglio.“Sarà una grande occasione di promozione dell’atletica sul territorio nazionale – il commento del presidente – oltre che una chance di crescita per molti degli azzurri che si troveranno ad affrontare un impegno così prestigioso sulle strade di casa. Roma sarà al centro dell’atletica mondiale, nelle quattro settimane che legano la rassegna iridata al Golden Gala Pietro Mennea del 2 giugno (quest’anno, peraltro, collegato anche alle finali nazionali dei Giochi Sportivi Studenteschi, ndr)”. In materia di antidoping, il presidente Giomi ha sottolineato le risultanze del lavoro della commissione WADA: “E’ stato confermato che all’interno della IAAF era attivo un vero sistema di corruzione. Ma la nuova presidenza Coe ha già dimostrato di avere la forza e la capacità di reagire, modificando anche profondamente il sistema di governo dell’atletica mondiale, fino ad oggi gestita in maniera monocratica”.

Il DTO Massimo Magnani ha comunicato al Consiglio federale l’inserimento a pieno titolo del maratoneta Stefano La Rosa (Carabinieri) nell’elenco degli atleti che saranno proposti al CONI per la convocazione ai Giochi Olimpici di Rio de Janeiro. “Già nello scorso Consiglio – le parole di Magnani – avevamo anticipato il provvedimento, subordinandolo alla condivisione di un percorso di preparazione.Ciò è avvenuto, quindi possiamo considerare La Rosa sullo stesso piano dei colleghi di specialità Daniele Meucci e Ruggero Pertile”.

Il Consiglio ha successivamente approvato i criteri di partecipazione alle seguenti manifestazioni internazionali in programma nel corso del 2016: Campionati Europei Allievi (Tbilisi, GEO, 14-17 luglio); Campionati del Mondo Juniores (Bydgoscz, POL, 19-24 luglio); Coppa del Mondo di marcia (Roma, 7-8 maggio); Coppa Europa 10000m (Mersin, TUR, 5 giugno); Incontro internazionale di marcia (Podebrady, CZE, 9 aprile); Campionati del Mediterraneo Under 23 (Tunisi, TUN, 4-5 giugno); Campionati Europei di corsa in montagna (Arco di Trento, 2 luglio); Campionati del Mondo di corsa in montagna (Sapareva Banya, BUL, 11 settembre), Campionati del Mondo lunghe distanza di corsa in montagna  (Podbrdo, SLO, 18 giugno), Challenge Mondiale Allievi corsa in montagna (Janske Lazne, CZE, 25 giugno), Snowdow Race (Llamberis, GBR, 16 luglio). [CLICCA QUI PER CONSULTARE I CRITERI]

Un accordo con la Scuola dello Sport del CONI consentirà lo svolgimento del corso nazionale di quarto livello europeo (180 ore di lezioni frontali, via nel mese di marzo): il bando di ammissione, per complessivi 20 posti, è disponibile a questo LINK.

Approvato il bilancio di previsione 2016: il budget, comprensivo delle risorse proprie dei Comitati Regionali, assomma, per l’anno olimpico, ad Euro 22.931.879, oltre un milione in più rispetto al documento iniziale 2015.

Fonte: www.fidal.it

comments powered by Disqus
Pubblica con noi

Calendario e classifiche

SETTEMBRE
LunMarMerGioVenSabDom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
Pista Strada Montagna Lanci Marcia Campestre Trail
Inserisci il tuo evento