Empoli: Grazie Calcio, ma teniamo la pista

  • Empoli (FI)

Empoli, 12 agosto 2015 - Presentando il piano con una conferenza stampa alla città, la squadra calcistica dell'Empoli ha presentato un progetto di restyling del "Carlo Castellani", impianto che ospita gli incontri sportivi della formazione cittadina.

Un piano ambizioso, mirato alla modifica della struttura nota ai più, capace di ospitare sino a 20.000 unità, con una copertura per i tifosi efficace ed esteticamente accattivante, aperta all'implemento di attività quotidiane commerciali e di svago, sul modello dell'Allianz Arena di Monaco di Baviera, per un costo stimato di circa 11 milioni di euro e lavori da concludere nell'arco di 24 mesi a decorrere dal 2016.

Entusiasmo, fantasie e chiacchiere da bar si sono da subito moltiplicate sino alla lettura delle dichiarazioni della prima cittadina del comune fiorentino, Brenda Barnini, la quale ha preferito riportare "con i piedi per terra" tutte le parti in causa, sotttolineando come "Si tratti per il momento di un progetto nemmeno preliminare, lontano da una concreta fattibilità" (Fonte: Repubblica.it).

Ringraziando la società calcistica, il sindaco ha aggiunto che dal momento della comunicazione della volontà di procedere alla presentazione ufficiale del progetto si sono susseguiti vari incontri tecnici e/o informali tra il club e l'amministrazione cittadina, la quale ha apprezzato la volontà di investimento, accogliendola nella sola eventualità in cui la struttura attuale dell'impianto non venga ad essere modificata, in particolar modo per quanto concerne la pista di atletica leggera, per la quale il Comune si dice pronto ad un intervento di rinnovamento totale del manto dopo ben 20 anni di attesa.

Abituati a leggere di rifacimento dei manti in erba sintetica, del conseguente divieto di lancio sugli stessi laddove coesistano calcio ed atletica, se non addirittura del tentativo di estromissione di quest'ultima da parte dei primi, le parole del sindaco Barnini richiamano alla mente il famoso slogan che porto alla Casa Bianca l'attuale Presidente degli Stati Uniti d'America Barak Obama "Yes, we can"... 

Che tale episodio possa divenire una sorta di esempio per altri? Che possa essere uno spunto o uno sfogo della sempre maggior richiesta di rinascita di una cultura sportiva ormai diventata, nonostante i tantissimi campioni, davvero monotematica in Italia? E' bene sperarci, ma "Ai posteri l'ardua sentenza..."

Carlo Cantales

comments powered by Disqus
Pubblica con noi

Calendario e classifiche

GENNAIO
LunMarMerGioVenSabDom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
Pista Strada Montagna Lanci Marcia Campestre Trail
Inserisci il tuo evento