FIDAL Campania: Al CdS Nazionale Indoor, quarto posto per l'Enterprise Sport & Service

  • Italia
  • Marche
  • Campania
  • Ancona

Si sono svolti nel recente weekend i Campionati Italiani Individuali e di Società Indoor 2013 presso il banca Marche Palas di Ancona.

Una rassegna importante, l’ultima prima dei Campionati Europei Assoluti di Goteborg alle porte, che ha visto ancora una volta un risultato in chiaroscuro per la nostra regione.

Soltanto 3 provincie in rappresentanza della regione, per un totale di sole 4 società in gara, una di Salerno (l’Ideatletica Aurora con 2 atleti + 1 staffetta), una di Benevento (l’Enterprise Sport & Service con 16 atleti) e due di Napoli (Centro Ester ed Archeoatletica Vesuvio, con 2 atleti ciascuna).

Miglior piazzamento del week-end arriva dai Campioni Italiani di Marcia in carica dell’Enterprise, con il secondo posto di Francesco Fortunato tra gli Juniores nei 5km in 21’12”00 (Alessandro Cusmai ritirato per problemi fisici), mentre tra gli Allievi Luigi De Rosa si piazzava 5° in 23’43”45, seguito a 3 posizioni di distanza da Matteo Califano 24’43”65; al femminile tra le Juniores nei 3km Annamaria Vosa si classificava 9° in 15’30”71, mentre tra le Allieve Chiara Coppola rimediava una squalifica.

Le due lanciatrici beneventane  Juniores impegnate nel peso si classificavano 10° e 16°, rispettivamente Carmela Guaglione con 10,89m e Maria Antonietta Basile con 9,99m (pronta ad andare a conquistarsi il giorno seguente il proprio sesto titolo italiano nel lancio del disco giovanile a Lucca), con Mario De Blasio impegnato tra gli Allievi e capace di un 13,84m che comportava la 13° posizione finale; nei salti Simone Nuzzolo (Enterprise), nel triplo, otteneva un 13,50m che gli valeva l’11° piazza, mentre Antonio Di Gioia (Enterprise), nell’asta Juniores, si doveva fermare soltanto al 12° posto con 3,70m , come anche Federica Romani (Archeoatletica Vesuvio) con i suoi 3,00m tra le Allieve, mentre nel lungo Juniores Rosa Guida (Enterprise) sfiorava il podio arrivando al 5° posto con un salto a 5,63m.

Quest’ultima si impegnava anche nella gara dei 60hs, correndo la finale B ed ottenendo la 9° posizione, dapprima in 9”35, poi in 9”42; nella stessa disciplina, ma nella categoria Allievi, Umberto Galassso (Archeoatletica Vesuvio) si classificava solo 47° con 8”95, precedendo Danilo Nuzzolo (Enterprise) che chiudeva 51° in 9”09.

Più numerosi i partecipanti alle altre gare di corsa: per l’Enterprise nei 60m Allievi Brandon Dukatani correva in 7”54 (38°) e tra le Juniores Federica Falchetti ed Eleonora Fucci fermavano il cronometro in 8”20 (26°) e 8”30 (28°), mentre per i colori dell’Ideatletica Aurora, tra gli Juniores, Giovanni Rinaldi chiudeva in 7”24 (29°) e per il Centro Ester, tra le Allieve, Enrica Gagliano otteneva un 8”14 (28°).

Nei 1000m Allieve unica esponente era Francesca Palomba (Centro Ester) che col suo 3’11”64 potava a casa un 11° piazzamento; nella staffetta Juniores l’unica formazione in gara nella 4x1giro era quella dei salernitani dell’Ideatletica Aurora (Elia, Rinaldi, Barone, Parascandolo) purtroppo squalificati, due dei quali precedentemente impegnati nei 400m, ovvero Jacopo Elia con 51”56 e Giovanni Rinaldi con 51”68, rispettivamente 24° e 25°.

In ambito societario l’Enterprise Sport & Service otteneva un importantissimo 4° posto maschile nella classifica finale del Campionato Italiano di Società, alle spalle solo di Ca.Ri.Ri., Atl.Vicentina e Fiamme Gialle Simoni, portando nelle posizioni di vertice il movimento campano, movimento che però rispecchiava anche l’ultimo posto a pari punti del Centro Ester e dell’Archoatletica Vesuvio tra le Allieve, mentre l’Enterprise otteneva ancora l’11° posizione con le Juniores, la 25° con gli Juniores e la 19° con gli Allievi.

Il Palaindoor di Ancona restituisce quindi un immagine di una regione che ha molto da lavorare e che, con l’esclusione di alcuni e rari risultati di prestigio, dovrebbe indurre nuove riflessioni per modificare l’orizzonte col quale guardare la nostra atletica, al fine di poter competere con maggior titolarità (a livello individuale) in questi appuntamenti agonistici nazionali, nonostante i gravi e vigenti problemi economici e di impiantistica della Campania.

Fonte: www.fidalcampania.com

Foto: FIDAL/Colombo

Risultati: clicca quì

comments powered by Disqus
Pubblica con noi

Calendario e classifiche

AGOSTO
LunMarMerGioVenSabDom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
Pista Strada Montagna Lanci Marcia Campestre Trail
Inserisci il tuo evento

Evento collegato