Giovani azzurri vincenti sui 10km di Cremona

  • Cremona (CR)

Italia-Francia 3-1. Si chiude con tre vittorie a squadre per gli azzurri e una per i transalpini l'Incontro Internazionale Juniores e Under 23 di corsa su strada diCremona, andato in scena oggi nel corso della XIV edizione della Mezza Maratona Città di Cremona. A vincere sono i due team juniores e quello Promesse femminile, mentre a livello individuale - sui 10 chilometri - vanno a segno gli under20 Pietro Riva (30:06) e Nicole Reina (34:31).

La milanese è imprendibile: dopo aver staccato le avversarie fin dai primi chilometri, taglia il traguardo con grande margine - per lei si tratta di oltre un minuto di primato personale - sulla seconda classificata, l’altra azzurrina Anna Busatto (36:12) che batte Coraline Mamouri (36:33).  Successo netto anche per il piemontese Riva, campione europeo junior dei 10.000 metri, che vince con circa venti secondi di margine sul secondo classificato, il francese Charik Abderrazak (30:25). L’altro azzurrino di Eskisltuna Alessandro Giacobazzi, Tricolore in carica di maratonina, è terzo in 30:30. Nella categoria superiore l'alloro, tra le donne, va a Jaqueline Gandar in 33:13 con Isabella Papa (34:28) e Christine Santi (35:07) nelle posizioni di rincalzo. Al maschile successo di Emmanuel Roudolf-Levisse (30:16) sull'azzurro Omar Guerniche (30:32) che batte al fotofinish Anthoy Wasseur.

Nella classifica a squadre, l'Italia è prima fra gli juniores (55 punti a 51 sulla Francia), fra le under 20 (57-49) e fra le Promesse donne (53-53) mentre i francesi si impongono fra gli under 23 (56-49).

MEZZA MARATONA DI CREMONA – Sulla distanza dei 21,097km doppio successo keniano con Solomon Kirwa Yego in 1h01:33 e Alice Jepkemboi Kimutai in 1h11:14.

Il primo degli italiani è Marco Najibe Salami: il mantovano dell’Esercito ha terminato in 1h05:39. Al femminile bravissima Eliana Patelli (Atl. Valle Brambana), è terza assoluta in 1h15:15 dietro a Martha Akeno (1h12:15). Sono 2.394 gli arrivati al traguardo. Risultati

LE CLASSIFICHE

JUNIOR UOMINI - 1. Pietro Riva 30:06; 2. Abderrazak Charik (Fra) 30:25; 3. Alessandro Giacobazzi 30:30; 4. Jimmy Gressier 30:37; 5. Alessandro Patrucco 31:35; 6. Laurent Dellanoy 31:37; 7. Anatole Bertrand 32:31; RIT: Giulio Perpetuo. A SQUADRE: 1. Italia (55); 2. Francia (51).

JUNIOR DONNE - 1. Nicole Reina 34:31; 2. Anna Busatto 36:12; 3. Coraline Maamouri (Fra) 36:33; 4. Maria Cristina Roscalla 36:54; 5. Noemie Maamouri (Fra) 37:54; 6. Lea Navarro (Fra) 38:18; 7. Valentina Turone 4022; RIT. Mathilde Nicolas. A SQUADRE: 1. Italia (57); 2. Francia (49).

PROMESSE UOMINI - 1. Emmanuel Roudolf-Levisse (Fra) 30:16; 2. Omar Guerniche 30:32; 3. Anthony Vasseur (Fra) 30:32; 4. Thomas Deleu (Fra) 30:39; 5. Mattia Scalas 30:53; 6. Mehdi Belhadj (Fra) 31:03; 7. Neka Crippa 31:04; 8. Nadir Cavagna 31:38. A SQUADRE: 1. Francia (56); 2. Italia (49).

PROMESSE DONNE - 1. Jacqueline Gandar (Fra) 33:13; 2. Isabella Papa 34:28; 3. Christine Santi 35:07; 4. Anais Sabrie (Fra) 35:44; 5. Costanza Martinetti 35:46; 6. Francesca Cocchi 35:47; 7. Lea Delamoriniere (Fra) 36:58; 8. Julie Latger (Fra) 37:32. A SQUADRE: 1. Italia (53); 2. Francia (53). 

CLASSIFICA A SQUADRE COMPLESSIVA: 1. Italia 214; 2. Francia 209

Fonte: www.fidal.it

comments powered by Disqus
Pubblica con noi

Calendario e classifiche

DICEMBRE
LunMarMerGioVenSabDom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
Pista Strada Montagna Lanci Marcia Campestre Trail
Inserisci il tuo evento