Maratonina della Mela Annurca: corsa e sapori di un tempo

Domenica 31 ottobre si svolgerà la VI^ Edizione della "Maratonina della Mela Annurca" a Valle di Maddaloni (Caserta).

Una manifestazione che nelle sue prime cinque edizioni ha riscosso sempre numerosi consensi, confermati anno dopo anno dalla grande partecipazione degli atleti e dagli appassionati.
 
Quest'anno, a differenza della passata edizione, il percorso prevede una lunghezza di 10.000 metri anziché 11.600 metri.
Gara podistica su strada, alla Maratonina possono partecipare tutti gli atleti che hanno compiuto il 18esimo anno di età, regolarmente tesserati con la F.I.D.A.L. o con altre Federazioni sportive o Enti di promozione sportiva nel rispetto delle convenzioni stipulate con la Federazione Italiana di Atletica Leggera (F.I.D.A.L.) ed in regola con il tesseramento 2010.

L'organizzazione, curata dalla Podistica Valle, mira a rendere ogni atleta protagonista insieme ad uno scenario decisamente incantevole per la sua semplicità e naturalità.
Il percorso implica l'attraversamento del centro del paese, e il passaggio in prossimità dello spettacolare Ponte dell'Acquedotto Vanvitelliano.
Svolgendosi anche tra le strade e i viottoli di Valle di Maddaloni, l'iter sarà certamente più interessante e meno scorrevole, vista la strettezza dei vicoli stessi.
 
Tra gli obiettivi della “Maratonina della Mela Annurca”, quello di valorizzare un prodotto locale, appunto la Mela Annurca, che rappresenta l'orgoglio dell'intera cittadina Vallese. Ma è anche un'occasione per conoscere ed apprezzare le bellezze naturali ed architettoniche, nonché le tradizioni culturali del luogo.

Nella Valle di Maddaloni, comune della provincia di Caserta (Campania), si trovano i Ponti della Valle (riconosciuti come patrimonio dell'umanità UNESCO), un Acquedotto Carolino costruito da Luigi Vanvitelli per portare l'acqua dalle fonti del Monte Taburno fino alla Reggia di Caserta.

L'autunno è senza dubbio il periodo delle castagne, ma è anche il momento in cui si raccolgono le gustose “mele annurche”. Considerata la “regina delle mele” per le sue elevate proprietà nutrizionali, la mela annurca è legata alla Campania.
Attraversando la zona dei Ponti della Valle di Maddaloni, cosiddetta per la presenza dell'antico acquedotto Carolino, s'incontrano estese coltivazioni di questo frutto, facilmente riconoscibile per il suo aspetto, brutto e piccolo, ed inconfondibile per il suo tipico sapore.
 
La manifestazione della “Maratonina della Mela Annurca” a cui si guarda con notevole interesse in un momento dove si è alla riscoperta della “genuinità, nello sport come nell'alimentazione, si sta fortunatamente consolidando nel tempo.
comments powered by Disqus
Pubblica con noi

Calendario e classifiche

AGOSTO
LunMarMerGioVenSabDom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
Pista Strada Montagna Lanci Marcia Campestre Trail
Inserisci il tuo evento