Marcia 20km: I campioni Juniores e Promesse

  • Italia
  • Piemonte

Assegnati oggi a Druento (TO) i titoli italiani 2012 della 20km di marcia per le categorie Juniores e Promesse. Percorso impegnativo quello ricavato all'interno del Parco della Mandria alle Porte di Torino, con arrivo davanti alla Cascina Rubbianetta: un circuito di 1,950 km da ripetere 10 volte con il rettilineo di partenza e arrivo di 250 metri andata e ritorno con continui saliscendi che ha messo a dura prova gli atleti. In campo maschile il titolo italiano Promesse va a Riccardo Macchia (Fiamme Oro) 1h30:03 che vince la sfida contro il compagno di squadra Massimo Stano (1h30:27). Campione italiano Junior con 1h31:48 si laurea Francesco Fortunato (Enterprise Sport & Service), al suo esordio sulla 20 km dopo il bel quinto posto sui 10km di Coppa del Mondo a Saransk. Al femminile, i tricolore vanno al collo della promessa Federica Curiazzi (Atl. Bergamo 1959 Creberg/1h44:59) e della junior Maria Vitttoria Becchetti (Stud. CaRiRi/1h45:46).

Vincitori assoluti di giornata, sotto gli occhi del caposettore nazionale della marcia Vittorio Visini, del segretario federale Renato Montabone e del consigliere nazionale Fausto Riccardi, sono stati, invece, Federico Tontodonati (Cus Torino) e Federica Ferraro (Aeronautica). Per entrambi il successo è stato netto e consistente: 1h24:38 il tempo al traguardo del piemontese, autore di una gara solitaria in testa fin dal primo chilometro, capace di mantenere un buon ritmo e senza apparente sforzo fino alla fine. Alle sue spalle 1h28:32 per Mirko Dolci (Areonautica), seguito sul terzo gradino del podio da Teodorico Caporaso (Libertas Benevento) in 1h30:02. Per la Ferraro tempo finale di 1h35:52, risultato di una prova condotta anche in questo caso con determinazione e regolarità, sempre in testa. Seconda piazza per Valentina Trapletti (Esercito) in 1h42:47.

Nella classifica di società al maschile la terza tappa del Campionato di Società se l'aggiudicano le Fiamme Oro con 134 punti davanti a Enterprise Sport & Service (79) e al Cus Torino (50). Al femminile, successo per GS Valsugana Trentino con 88 punti su Atletica Bergamo 1959 Creberg (86) e a Interflumina E' Più Pomì (77).

 

Myriam Scamangas (CR FIDAL Piemonte)

E' possibile consultare l'ordine d'arrivo al seguente link

Fonte: www.fidal.it

comments powered by Disqus
Pubblica con noi

Calendario e classifiche

GIUGNO
LunMarMerGioVenSabDom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
Pista Strada Montagna Lanci Marcia Campestre Trail
Inserisci il tuo evento