Marcia, Minei vince ad Acquaviva

  • Acquaviva delle Fonti (BA)

Prosegue l’intenso 2016 della marcia italiana: oggi domenica 17 aprile, ad Acquaviva delle Fonti, in provincia di Bari, si è svolta la seconda prova del Campionato italiano di società. 10.000 i metri da percorrere per gli assoluti, junior e allievi, con le allieve impegnate sulla mezza distanza.

La gara uomini ha riproposto la vecchia sfida tra Vito Minei e Francesco Fortunato. Entrambi pugliesi, entrambi classe 1994, hanno duellato fin dalle categorie giovanili sia in maglia azzurra che nelle rassegna per club. Minei lo scorso anno è stato quarto agli Europei under23 di Tallinn, e dopo un periodo di stop è rientrato alle competizioni un mese fa con il sesto posto nella 20 km di Cassino. Fortunato, che nel 2016 ha abbassato il primato personale sulla 20km di marcia a 1h22:57 e vinto il titolo nazionale assoluto dei 5000 indoor e il secondo posto nella 20 km tricolore, è già convocato per i Campionati Mondiali di Marcia a squadre in scena a Roma il 7 e 8 maggio prossimi. Oggi li separano 10 secondi, con Minei (Fiamme Oro/Don Milani) a tagliare il traguardo in 41:02.94 davanti all’avversario delle Fiamme Gialle/Enterprise Sport&Service arrivato in 41:12.81.  Sul podio sale anche un altro under23, Gianluca Picchiottino (Libertas Runners Livorno) in 44:35.94, mentre ai piedi del podio c’è Alessandro Maltoni (Castelfidardo Criminesi) in 45:17.14. La gara femminile è appannaggio della vicecampionessa nazionale indoor Ilaria Galli dell’Atletica Firenze Marathon, che in 50:00 ha la meglio di Ilaria Mariotti (Valsugana Trentino, 51:35) e Sara Scipioni (Atl. Brescia, 53:27). E' assente Nicole Colombi, mentre viene squalificata una delle favorite, la romana Eleonora Dominici (Acsi Italia Atletica).

I 10.000 juniores vedono il rientro del bronzo olimpico giovanile Noemi Stella, con la nuova maglia dei Carabinieri invece di quella dell’Atletica Don Milani: la pugliese vince in assoluta solitudine in 48:09, di gran lunga il miglior tempo femminile di giornata. Il secondo posto è per Marianna Terrone (Fiamma Giovinazzo) in 54:40 davanti a Lidia Barcella (Bracco Atletica) a 55:49. Tra gli under 20 vince ancora un portacolori dell’Atletica Firenze Marathon come Ettore Grillo (47:48) su Attilio Trapasso (Giovanile Lido, 48:26) e Stefano Cicalò (Atl. Valeria, 48:39).

A pochi giorni dall’incontro internazionale di Podebrady sono tornata in gara anche le gemelle Anthea e Angelica Mirabello (Fiamme Gialle Simoni), finite nell’ordine sui 5000 metri allieve: 24:23.41 su 24:40.04, anticipando Alessandra Lentini (Atletica Don Milani) a 25:45.47. Al maschile successo per Nicolas Fanelli (Amatori Cisternino,  46:22.21 ) davanti ad Alfonso Alberga (Amatori Acquaviva, 47:48.10) e Luca Magistri (Fiamme Gialle Simoni, 48:07.88).

Fonte: www.fidal.it

comments powered by Disqus
Pubblica con noi

Calendario e classifiche

GIUGNO
LunMarMerGioVenSabDom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
Pista Strada Montagna Lanci Marcia Campestre Trail
Inserisci il tuo evento