MARIA ANTONIETTA BASILE: Una realtà!

Dopo una breve pausa, torniamo ad un nuovo appuntamento con la Rubrica al femminile “Atletica Donna” per parlare di una giovane atleta campana che si sta distinguendo grazie alle sue capacità atletiche e ai brillanti risultati ottenuti, Maria Antonietta Basile.

Nella prossima uscita affronteremo un interessante argomento, “Donna-Atleta, tra allenamenti e famiglia”, per comprendere i tanti e diversi sacrifici che ogni donna deve fare pur di riuscire a conciliare la famiglia e lo sport, ed essere sempre al top per ottenere il meglio.    

Intanto, è arrivato il momento di scoprire insieme…  

MARIA ANTONIETTA BASILE, una discobola appassionata e tanto determinata!  


a cura di Margherita Marrocco


Nei campi di atletica spesso l’attenzione è posta sull’anello in terra battuta su cui si svolgono le gare di corsa. All’interno di questo anello esiste un mondo estremamente affascinante in cui si svolgono i lanci e i getti. E’ proprio questo il mondo che ha coinvolto e continua ad emozionare Maria Antonietta Basile.  

Giovane, appena 17enne, solare, semplice e determinata, si sta ritagliando un meritato posto all’interno del panorama italiano dell’Atletica Leggera. Frequenta il quarto anno del Liceo Scientifico “Emilio Segre” di Marano (NA). Allenata dal tecnico Angelo Zagaria, rappresenta una fresca stella emergente che ha tutte le potenzialità per portare sempre più in alto la bandiera della sua Società beneventana, l’Enterprise Sport & Service.    

Ciao Maria Antonietta! Non possiamo fare a meno di partire dal tuo recente trionfo; sono trascorse alcune settimane dopo la finale dei Campionati Italiani Invernali di Lanci che si è disputata a Lucca, in cui sei riuscita a siglare al primo lancio la nuova miglior prestazione italiana Allieve con 50,06: come ti senti? Sei soddisfatta dei tuoi risultati?  

Ciao! Voglio prima di tutto ringraziarvi per questa opportunità. Sento d'essere la persona più felice al mondo per aver conseguito la misura di 50,06 e, quel giorno a Lucca non stavo nella pelle dalla contentezza. Sicuramente tra le gare che mi hanno dato maggior soddisfazione sceglierei quella disputata a Lucca.    

Facciamo un tuffo nel passato: cosa ti ha avvicinata al mondo dell'atletica e come è nata la passione per la specialità Lancio del Disco?  

Questa passione per l'atletica e' nata meno di quattro anni fa; ciò che mi ha fatto avvicinare a questo "mondo"… avvenne  grazie ad una gara studentesca alle scuole medie, anche se ho cominciato la mia prima gara col getto del peso. La passione per il disco e' nata successivamente grazie anche ai risultati che subito ho conseguito. Nel corso degli anni ho maturato diverse esperienze importanti grazie all’Atletica …  

La tua vita, almeno per adesso, si divide tra Scuola e Atletica: come riesci a conciliare al meglio queste due 'attività'?  

Non nego la difficoltà nel conciliare la scuola con l'atletica, ma grazie a tanto sacrificio e all'aiuto dei miei genitori riesco comunque a ‘tenere la situazione sotto controllo’, allenandomi assiduamente senza trascurare lo studio…anche se qualche weekend preferirei passarlo con i miei amici piuttosto che a studiare! L’Atletica è uno sport che mi fa divertire, mi regala grandi soddisfazioni sul piano personale … e nonostante l’assiduità con cui ci si deve allenare, non voglio certo smettere ora.  

Quanto conta il supporto della famiglia per una giovane atleta all'inizio della propria carriera?  

Il supporto della mia famiglia e' uno dei punti fondamentali  nella mia vita d'atleta in quanto sono sempre al mio fianco, pronti in qualsiasi momento e situazione difficile a sostenermi, spronarmi e incoraggiarmi sempre e comunque … credono in me e, per me questa è già una splendida e continua vittoria…  

Quali sono i tuoi obiettivi per le prossime stagioni?  

Tra i miei obiettivi era sicuramente presente realizzare la miglior prestazione italiana allieve, obiettivo che già ho raggiunto e non nego di volerlo riconfermare o ritoccare alle prossime manifestazione. Inoltre, ho ancora tanti obiettivi che VOGLIO raggiungere, uno tra questi e' la convocazione per i Campionati Mondiali di Barcellona (in quanto già ho conseguito il minimo). Per le prossime stagioni non ho ancora programmato degli obiettivi specifici da raggiungere … sono dell'idea che bisogna lavorare giorno per giorno … per ottenere il massimo. Per la stagione in corso cerco di lavorare bene sul potenziamento muscolare e…sono in buone mani …il mio allenatore è la mia guida.  

Un consiglio per chi, come te, desiderasse intraprendere questo percorso atletico ...  

Uno dei consigli che darei e' che se si vuole intraprendere questo percorso bisogna essere determinati, pronti a sacrificarsi e a trovare costantemente la giusta motivazione che ti spinge a fare sempre di più, oltre ogni limite… c'e' poi bisogno di tanto impegno e di costanza per raggiungere un risultato. L’Atletica è una passione, ma è anche e soprattutto una palestra di vita: nelle competizioni ti devi confrontare con successi ed insuccessi; occorre comprendere dove lavorare per migliorarsi e non abbattersi alle prime difficoltà.  

Come ti descriveresti, potendo utilizzare solo pochi ma essenziali aggettivi? E pensando al futuro…  

Degli aggettivi che potrebbero descrivermi… sono seria e determinata. Ovviamente mi piacerebbe diventare un’atleta di un certo livello … so che la strada è ancora lunga, ardua e con mille difficoltà … ma non mi spaventano e sono quì pronta ad affrontare ogni situazione di petto. Arrendersi? MAI.  

Grazie Maria Antonietta per il tempo che ci hai dedicato e un grandissimo in bocca al lupo per i tuoi prossimi impegni sportivi! Ti seguiremo in tutte le varie ‘peripezie’ atletiche, augurandoti grandi trionfi!

Crepi! Grazie a Voi per la bella chiacchierata. Incrociando le dita, conto di riuscire a realizzare innumerevoli successi.  


Lasciamo ora Maria Antonietta al suo allenamento: giorno dopo giorno mira a migliorarsi per lasciare un segno indelebile nella sua specialità. Il suo coach Angelo Zagaria e il suo Team dell’Enterprise non hanno alcun dubbio!

“Maria Antonietta Basile: la determinazione oltre il lancio!”  

 
comments powered by Disqus
Pubblica con noi

Calendario e classifiche

AGOSTO
LunMarMerGioVenSabDom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
Pista Strada Montagna Lanci Marcia Campestre Trail
Inserisci il tuo evento