Obrubanskyy stella del CdS di corsa ad Avellino

  • Italia
  • Campania
  • Avellino

E' come vedere un ragazzino sulla spiaggia... un gesto naturale, semplice, quasi esente da fatica!
Con uno stile ed una piacevolezza anche visiva, al passare dei giri ci si accorgeva che non era una passeggiata quella che Maksym Obrubanskyy stava effettuando sull'anello del Campo Scuola CONI di Avellino.
Avevano provato i due atleti della Libertas Benevento, il grande Angelo Iannelli ed il giovane Said El Otmani, a tenere il ritmo nella terza serie dei 10000m maschili, ma dopo soli 2 km avevano dovuto tirare i remi in barca, il primo rallentando, il secondo fermandosi qualche chilometro dopo; una specie di passerella, capace di eclissare il secondo arrivato, Giuseppe Soprano (Montemiletto Team Runners - 31'24"4), e gli altri inseguitori, a partire dal compagno di squadra Pasquale Scala (Enterprise Sport & Service - 31'35"5) e lo stesso Angelo Iannelli (31'42"), con regolarità fino al traguardo, quando il tabellone elettronico si fermava sull'importante tempo di 29'20"6.
Così, l'atleta ucraino, sempre più in procinto di naturalizzazione italiana, conquistava la vittoria, lasciando però il podio del campionato regionale agli altri tre sopracitati.

In campo femminile erano le sue compagne di squadra ad essere protagoniste, con la vittoria di Bruna Santelia in 39'48"2, il terzo posto di Marianna Di Dario in 40'27"2 ed il quinto di Fatima Moaaouyah in 41'11"6, intermezzate da Silvia Scarpetta (Centro Ester - seconda in 40'12"5) ed Annamaria Damiano (Montemiletto - 40'51"3).

Seconda ri-edizione per le gare riservate agli Allievi/e, con la riproposizione, rispettivamente, della 30' e della 20' di corsa.
Gara accesissima al maschile con numerosi allunghi ed avvicendamenti al vertice del gruppetto di testa, con il primo scatto di Pellegrino Pastore (Libertas Benevento, secondo al traguardo con 8455m) incalzato e superato poi da Michele Salvato (Running Club Napoli), capace di andare a concludere la propria prova avendo percorso 8531m, lasciando ampio margine al compagno di squadra, Domenico Felace, terzo con 8401m dopo il ritiro di Raffaele Giovannelli (Enterprise) ed Anoir Boumediane (Libertas). Gara femminile con le sole tre atlete della Libertas Benevento al via, ovvero Stefania Vernacchio (4894m), Annamaria Vosa (4729m) e Flavia Scocca (4010m).

Di meritevole nota anche i risultati ottenuti dai due vincitori delle prime due batterie maschili, entrambe in solitaria, con Vito Franco (Enterprise) a concludere in 35'19"9 e Salvatore Giannino (Montemiletto) in 33'58"1

In chiave societaria il podio dei 10km assoluti vedeva la vittoria delle due squadre sannite con l'Enterprise Sport & Service prima con le donne e la Libertas tra gli uomini, precedendo Montemiletto e proprio l'Enterprise, ottenendo anche i due titoli Allievi/e che vedevano l'Enterprise seconda con la squadra maschile.

Un lungo, ma piacevole pomeriggio, su una pista un pò dura ed un clima nè caldo nè freddo che ha permesso agli atleti in gara di potersi esprimere ottimamente.

comments powered by Disqus
Pubblica con noi

Calendario e classifiche

GIUGNO
LunMarMerGioVenSabDom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
Pista Strada Montagna Lanci Marcia Campestre Trail
Inserisci il tuo evento

Evento collegato