Olimpiadi di Rio: In pista i campioni Fiamme Oro!

Sabato 6 agosto la cerimonia d’apertura dei XXXI Giochi olimpici estivi dell’atletica leggera. Ora le prime Olimpiadi di sempre del Sudamerica si avvicinano ad ampie falcate al giro di boa: dal 12 agosto la “regina degli sport” diventerà protagonista e fino al 21 agosto affollerà le programmazioni radiotelevisive di tutto il globo.
Puntando la lente di ingrandimento sugli atleti Fiamme Oro, tre saranno i campioni della Polizia di Stato presenti a Rio per l’atletica leggera, tutti e tre alla loro prima esperienza olimpica. A rompere il ghiaccio sarà il più esperto del trio, Silvano Chesani, saltatore in alto che ha nel suo palmares una medaglia d’argento agli Europei indoor 2015 e un primato personale di 2.33 metri. La qualificazione scatterà alle ore 1.30 italiane di lunedì 15 agosto.
«I problemi alla caviglia di stacco mi hanno costretto ad uno stop di due mesi dopo le indoor e ho dovuto rinunciare agli Europei di Amsterdam. Ora gli allenamenti stanno andando nel verso giusto. Alle Olimpiadi vado con qualche piccola incertezza dal punto di vista tecnico ma con una gran voglia di far bene e gli stimoli che ti può dare un’Olimpiade aiuteranno sicuramente. Per accedere alla finale (17 agosto ore 1.30, n.d.r.) bisognerà saltare presumibilmente una misura attorno ai 2.30 metri…».
Martedì 16 agosto alle ore 2.30 toccherà alla più giovane azzurra dell’atletica presente a Rio, Ayomide Folorunso (20 anni da compiere il 17 ottobre!) impegnata nelle batterie dei 400 ostacoli. Ayo quest’anno si è migliorata tantissimo facendo segnare 55”50 nel giro di pista con ostacoli. Pochi concetti per lei, ma idee molto chiare.
«E’ la mia prima esperienza in una grandissima competizione internazionale. Sì, sono arrivata quarta agli ultimi Europei di Amsterdam ma sono ancora molto, molto giovane. A Rio ci vorranno testa, gambe e l’aiuto di Dio. Vado lì per divertirmi e per arrivare più in là possibile. Dove? Lo scopriremo insieme!».
Le semifinali sono previste mercoledì 17 agosto alle ore 2.10 e la finale il 18 agosto alle ore 17.00. Probabile anche un suo impegno nella staffetta 4x400 metri azzurra.
L’ultima atleta cremisi a calcare la pista di Rio sarà l’altista Desirée Rossit (giovedì 18 agosto ore 15.00) che quest’anno ha toccato quota 1.97 metri. 
«L’obiettivo primario è di essere attenta durante la qualificazione, che voglio affrontare con la dovuta carica ma senza agitazione. So quello che valgo e voglio semplicemente riuscire a farlo. Finale? Saltando 1.92 metri alla prima prova ci si potrebbe qualificare…».
Mi raccomando tutti incollati al tv a tifare Italia e Fiamme Oro!
Ufficio Stampa Fiamme Oro Atletica Leggera
Foto: COLOMBO/FIDAL

comments powered by Disqus
Pubblica con noi

Calendario e classifiche

MAGGIO
LunMarMerGioVenSabDom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
Pista Strada Montagna Lanci Marcia Campestre Trail
Inserisci il tuo evento

Evento collegato

Giochi Olimpici 2016