Vigilia di Pasqua al Virgiliano!

  • Italia
  • Campania
  • Napoli

 

Il Virgiliano di Napoli riapre i battenti in queste prime battute della stagione agonistica outdoor 2012 e lo fa con una due giorni dedicata alle categorie giovanili prima ed a quelle assolute poi.
Venerdì Santo tutto dedicato alla categoria Cadetti/e per la prima tappa del Trofeo Campania, fortunati nel poter approfittare di una splendida giornata primaverile ed assolata.

 

Tra risultati più interessanti di sicuro è da annoverare la doppia vittoria di Umberto Galasso (Hinna Archeoatletica Vesuvio) sia sui 300m in 40"1, che sui 150m a sorpresa correndo in solitaria l'ultima batteria ed ottenendo un ottimo 18"1, a scapito di Mauro D'Ambra (Atl. Cercola), secondo di un solo decimo! Al femminile invece la gara più lunga se la aggiudicava Viviana Perrotti (Atl. Marano) in 45"3, mentre era la sua compagna di squadra Miriam Aidi a vincere la seconda in 20"3. Sorte diversa per Valentina Papolino sugli 80hs, seconda in 13"6 alle spalle di Andrea Botticella (Astro 2000) che vinceva in 13"4.

 

Era dal mezzofondo che arrivava la gara più accattivante sul profilo dello spettacolo con cinque atleti al comando, capaci di studiarsi per 1000m (passaggio da 3'30") prima di accelerare ed andare a chiudere un secondo parziale da 3'01" per un 6'31"4 finale di Giuseppe Moscarella (Isaura Valle dell'Irno), davanti ad Alessandro Lombardi (Montemiletto - 6'33"4) e Gabriele Carlini (Centro Ester - 6'33"9), con le Cadette partite appaiate ai maschi, tra cui primeggiava Erica Sorrentino (Isaura) in 7'26"2. Gara di Marcia infine con la sola Laura Ghezzi (Centro Ester) sull'anello in sportflex che impiegava 18'30"5 a percorrere i propri 3km di marcia.

Nei concorsi buone gare, in particolare nel Giavellotto maschile con i due atleti dell'Ideatletica Aurora di Battipaglia (SA) a darsi battaglia con l'attrezzo da 600g, con Livio Mastrangelo a prevalere grazie alla misura di 41,64m su Riccardo Freda con 40,68m, mentre la sola Giuliana Cristarella Orestano (Atl. Marano) scagliava l'attrezzo, ottenendo la prestazione di 26,02m, per poi ripetersi nel Martello con un lancio da 47,95m, mentre Mario Santoro (Arca Atl. Aversa) otteneva un 32,40m. Infine nei salti, il Lungo veniva conquistato di misura sia da Olga Mykhalchenko (Delta Eboli) con 4,77m che da Umberto Petri (Arca Atl. Aversa) con 5,72m e l'Alto vedeva Fabio Resciniti (Ideatletica) a svettare in solitaria a 1,63m, al contrario delle tre atlete classificate con 1,40m ovvero Sara De Pompeis (Amatori Atl. Napoli), Luisana Tambaro (Atl. Marano) e Samantha Settembre (Parthenope).

 

Neanche 24 ore dopo era il momento delle categorie assolute, questa volta accolte da 12 ore di pioggia ininterrotta, capace di portare il settore tecnico ed il GGG ad optare per l'annullamento della gare di concorso, riducendo quindi la competizione ad una serie di pochissime gare su pista.
Prima di queste, sotto qualche goccia d'acqua, era la 5km di Marcia, vinta da Luigi De Rosa in 23'33"4 davanti al compagno di squadra dell’ Agg. Hinna Marco Suarato in 25'12"58, precedendo di poco le due atlete del G.S. Valsugana Trentino Cecilia Stetskyv (24'02"6) e Carolina De Rosa (24'13"6).

 

Sul rettilineo d'arrivo si svolgevano poi le gare degli ostacoli con i soli Stefano Coppola (Free Runner boli) sui 110hs (18"27) e Maura Mirra (Hippos) sui 100hs (21"64), prima di lasciar spazio ai 100m piani vinti dalla beneventana Federica Falchetti (Libertas BN) in 13"08 e dominati dal lucano Marco Emilio Gai (Rocco Scotellaro Matera) in 10"79, il quale si ripeteva anche nei 400m piani correndo in scioltezza un buon 48"54, mentre appariva un po’ delusa nonostante il crono di 1'02"06 Mara Parisi (G.S. Matera). Ultima gara in programma era quella dei 1500m con la sola Stefania Vernacchio (Libertas BN) al traguardo in 5'02"92, assieme agli atleti della gara maschile, conquistata da Giuseppe di Benedetto (Rocco Scotellaro Matera) in 4'12"51.

 

Una due giorni un po’ anonima forse, frutto sicuramente nella seconda giornata delle avverse condizioni meteorologiche, ma che soprattutto ispirano riflessioni su un'apertura così anticipata della stagione all'aperto, proprio nell'anno in cui la stagione, soprattutto a livello internazionale, si protrarrà fino al mese di Agosto (con Italiani Assoluti, Mondiali Juniores, Europei Assoluti ed Olimpiadi).


Per i risultati completi delle gare del Trofeo Campania cadetti/e clicca quì

Per i risultati completi delle gare Assolute clicca quì

 (foto di Stefania Iuliano)

comments powered by Disqus
Pubblica con noi

Calendario e classifiche

AGOSTO
LunMarMerGioVenSabDom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31
Pista Strada Montagna Lanci Marcia Campestre Trail
Inserisci il tuo evento

Eventi collegati

Trofeo Campania Cadetti

Riunione Regionale su Pista FIDAL Campania