XI Meeting di Velletri: il Lazio vince il Trofeo delle Regioni Allieve

  • Lazio
  • Velletri (RM)

Il piatto più ghiotto dell’XI Meeting di Velletri era il Trofeo delle Regioni riservato alla categoria allievi. La rappresentativa laziale l’ha spuntata, sia pure di un solo, punto sulla Toscana, 83 contro 82 punti, più lontane Puglia, Marche Trentino e Abruzzo classificatesi nell’ordine dietro i nostri ragazzi.

Il successo della nostra squadra è maturata grazie ai successi di Ahmed Abdelwahed, dominatore dei 2000 siepi chiusi con il tempo di 6:55.84; della 4X100 (Monti, Galati, Rossi, Gargano) prima in 42.95; di Erika Furlani, favorita della vigilia che ha vinto nell’alto femminile superando quota 1.67; di Claudia Bertoletti che nel peso ha dominato la gara con un lancio di 13.71. Altri punti li hanno portati Alessandro Galati, che ha chiuso al secondo posto i 200 metri con il tempo di 22.58, alle spalle del vincitore, il pugliese Luca Antonio Cassano che ha vinto in 22.51; Simone Poccia, che nei 110hs è finito alle spalle del toscano Marcel Dodon con il tempo di 14.65 contro il 14.36 del vincitore; Simone Forte che con un balzo di 6.52 ha conquistato il secondo gradino del podio nel lungo dietro al pugliese Marzano che ha vinto con la misura di 6.54; Federica Cucchi seconda nei 200 in 26.02 nei 200 dietro la pugliese Lucia Pasquale che ha finito in 24.95;; Isabella Papa che ha conquistato il posto d’onore nei 2000 siepi segnando il tempo di 7:23.88 nella prova vinta dalla trentina Alice Endrizzi che ha vinto in 7:13.17; la 4X100 (Manzini, Cucchi, Marchetti, Marini) seconda in 49.36 dietro alla Toscana che ha vinto la prova in 49.36; Sebastiano Bianchetti che ha conquistato il terzo gradino del podio nel peso lanciando a 15.08; Maria Marazzotto terza nel lungo con la misura di 5.21, a soli due centimetri dal secondo posto. Il meeting ha vissuto fasi di spettacolo nelle tre gare ad inviti, tutte di buon livello. I 100 metri sono stati vinti da Karim Toure (Aterno Pescara) in 10.64 davanti all’atleta delle Fiamme Gialle Valerio Rosichini che ha sprintato in 10.75 e a Alessio Moscetti (Fiamme Gialle G.Simoni) che ha finito in 10.84.

La gara più attesa, quella degli 800 metri ha visto il successo del rumeno Zaizan Ionut in 1:47.79, mentre lo statunitense Cabral, prossimo protagonista alle Olimpiadi di Londra nelle siepi, ha dominato i 3000 metri vincendo in 8:12.95. Bel successo di Giulia Arcioni (Forestale) nei 400 donne con il tempo di 53.26 davanti a Maria Benedict Chigbolu (Esercito) che ha finito in 54.00. Nelle gare valide per la 2^ fase dei CDS assoluti nei 200 metri dominio assoluto della Studentesca Ca.Ri.Ri. che ha piazzato ai primi tre posti Lorenzo Valentini, Marco Valentini e Alessandro Guazzi rispettivamente con 21.41, 21.71 e 22.00. Federico Ubaldi (Atletica Tirreno Civitavecchia) ha fatto suoi gli 800 fermando il cronometro dopo il doppio giro di pista a 1:57.02 strappando il successo in volata all’ atleta della Atletica Benevento Krzysztof Palkiewicz secondo a 1:57.03. Al terzo posto troviamo il trentino Yemaneberhan Crippa in 1:57.20. Doppietta dell’Esercito nei 100 donne con Ilenia Draisci al primo posto in 12.17 davanti alla compagna di scuderia Rita De Cesaris che ha finito in 12.32. Consuelo Ciotoli (Roma Acquacetosa) ha fatto sua la prova degli 800 in 2:14.79 attendo Veronica Inglese (Esercito) che ha completato la prova in 2:17.88 e a Alessia manfredelli (Polisportiva IUSM) al traguardo in 2:19.76. Nel lungo ha vinto Manuela Alberigi (Running Club Futura) che ha saltato, all’ultimo tentativo, 5.89. Terzo posto per Sarah Selleroli (Olimpia Nova Athletica Nettuno) con 5.28. Luca Trento (Studentesca Ca.Ri.Ri.) si è imposto nel giavellotto maschile con 43.25 davanti ad Enrico Lozzi (Running Club Futura) il cui lancio è stato di 34.66. In ogni caso va in archivio una bella edizione della manifestazione che, nonostante le oggettive difficoltà del momento, grazie agli sforzi organizzativi di Franco Maione e di tutta l’Atletica Roma Sud, è andato in scena consolidando la propria tradizione. Appuntamento per tutti al prossimo anno.

Fonte: Ufficio Stampa FIDAL Lazio

(Fonte foto: Vincenzo Mazza)

comments powered by Disqus
Pubblica con noi

Calendario e classifiche

APRILE
LunMarMerGioVenSabDom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
Pista Strada Montagna Lanci Marcia Campestre Trail
Inserisci il tuo evento

Evento collegato